Storie contromano

 

"Storie contromano" è una serie di storie che credo meritassero di essere raccontate. Storie brevi di personaggi vivi e umani come tutti noi, con tutti i pregi e i limiti che questo comporta. Personaggi che cercano, ognuno a proprio modo, di fare i conti con se stessi o con il mondo che li circonda.
Vengono pubblicate gratuitamente su questo sito periodicamente, con cadenza irregolare ma comunque non più di una al mese.


Libri

Alice
(Edizioni del Faro, marzo 2015)

La storia di due anime inquiete che si rincontrano dopo dodici anni e si ritrovano così a fare i conti con loro stessi, con il tempo che è passato, con il riflesso dei loro sogni adolescenziali e con le scelte importanti verso cui la vita li sta spingendo.
Probabilmente il libro che ha maggiormente segnato il mio percorso e mi ha dato le maggiori soddisfazioni, grazie anche al lungo tour con cui lo ho presentato trasformandolo in un vero e proprio spettacolo di "teatro rock".

    

Suonando pezzi di vetro
(Edizioni del Faro\Neverlab Libri, novembre 2012)

Un musicista ritorna a imbracciare la chitarra dopo periodo di pausa dalle scene. Il riassaporare le sensazioni di quello che sembrava essere un capitolo della sua vita ormai chiuso finisce però con lo scatenare nuovi pensieri e nuove esigenze che lo porteranno a rimettere in discussione le certezze in cui aveva deciso di cullarsi.
Una storia fatta di dubbi e di voglia di fuggire da tutto.

 

    

In fondo ai suoi occhi
(Falzea Editore, ottobre 2010)

Un romanzo che è in realtà una sorta di ritratto di una giovane donna dall’animo inquieto e dalle fragilità malcelate dietro un velo di apparente sicurezza. Quando l'ho scritto ero molto affascinato dai personaggi femminili dei romanzi di Simenon.
Forse il mio libro più asciutto nello stile e più cupo nella narrazzione.

 

 

    

L'uomo a pedali
(Falzea Editore, maggio 2009)

Una lunga pedalata notturna è, per il protagonista di questo romanzo, l’occasione di riflettere su tutta la sua vita, sui suoi sogni che sembrano essersi infranti troppo presto e sul precario equilibrio che ha cercato di costruire negli anni.
Un romanzo che porto sempre nel cuore per la dolorosa purezza di cui è intriso.


Tutto passa invano
(ed. Uni Service, ottobre 2007)

Un pugno di racconti scritti nell'arco di diversi anni che, dopo aver giaciuto per parecchio tempo in fondo a un cassetto, hanno improvvisamente deciso di reclamare un proprio posto nel mondo.
Il mio primo libro. Un gioco che doveva essere solo la risposta a un'esigenza molto personale e che invece si è rivelato l'inizio di un lunghissimo nuovo percorso.


 

Musica

Ogni sorso un ricordo [con musiche di Miky Marrocco]
(autoproduzione, maggio 2016)

"Ogni sorso un ricordo" è  il disco che ho realizzato grazie alla collaborazione con l'eclettico Miky Marrocco: un progetto che prova a rimescolare le carte fra musica, letteratura e teatro rock.
Le parole dei brani reincarnano le suggestioni del mio romanzo “Alice”, a cui ho cercato di dare ulteriormente vita attraverso la mia voce. Le musiche sono invece composte e suonate interamente da Miky Marrocco in un equilibrio perfetto fra melodie di chitarra, aperture psichedeliche e programmazioni.

     

Partecipazioni

Il respiro delle parole [Antologia]
(A&A Marzia Carocci, novembre 2017)

All'interno dell'antologia "Il respiro delle parole", curata da Marzia Carocci, è presente un mio raccontino intitolato "Ginkgo biloba". Si tratta di un racconto brevissimo che parte da un minuscolo frammento di dialogo sul vento e le spore delle piante per riflettere sui piccoli dettagli del tutto imprevedibili che possono scombinare un'intera esistenza.
Il dialogo di partenza richiama direttamente una delle scene finali del mio romanzo "Suonando pezzi di vetro".

 


Rock Targato Italia 23 [Compilation]
(Divinazione/Terzo Millennio, dicembre 2016)

L'edizione 2017 della storica compilation di Rock Targato Italia, che da trent'anni raccoglie ogni anno gli artisti vincitori del più importante concorso musicale italiano accanto a diversi ospiti pescati fra il meglio della musica alternativa italiana, include "Speriamo che nevichi", brano estratto da "Ogni sorso un ricordo", il progetto musicale che ho realizzato grazie alla collaborazione con Miky Marrocco.


Sedicesimo incontro nazionale A&A di Marzia Carocci [Antologia]
(Tracce Per La Meta, novembre 2016)

Marzia Carocci è un'amica poetessa e attivissima agitatrice culturale fiorentina che, fra le altre cose, ogni anno organizza eventi che si trasformano in veri punti di ritrovo per artisti di ogni genere.
In occasione del sedicesimo incontro nazionale dell'associazione culturale da lei fondata, ha voluto pubblicare un'antologia che raccoglie i contributi di diversi poeti, scrittori, fotografi e pittori.
Per l'occasione, ho rispolverato due mie vecchie poesie: "Lego" e "La stessa poesia".


Schegge di vetro [Racconti di altri autori]
(Neverlab Libri, marzo 2013)

Al termine del percorso promozionale di "Suonando pezzi di vetro", insieme ai ragazzi di Neverlab, abbiamo voluto fare un gioco: contattare sei amici autori provenienti da percorsi fra loro lontanissimi e chiedere a ognuno di scrivere un racconto che avesse per protagonista uno dei personaggi "secondari" del mio romanzo. Il risultato è stato un interessante esperimento umano e letterario offerto in download gratuito.