Blog

due chiacchiere con Max Zanotti

20 novembre 2019

La voce, la poetica e la sensibilità di Max Zanotti mi hanno folgorato circa vent'anni fa, quando per puro caso mi ritrovai fra le mani un demo dei suoi Deasonika che all'epoca bazzicavano nel sottobosco musicale lombardo in attesa di incidere l'album d'esordio. Sabato scorso all'Officina della Musica di Como c'è stata la presentazione del suo nuovo disco solista intitolato “A un passo”: un lavoro bellissimo, cupo e doloroso che credo sia una delle cose migliori che Max abbia fatto in questi anni. Ho voluto approfittarne per fare due chiacchiere con lui e ne è uscita un'intervista pubblicata oggi sul sito di Rock Targato Italia.

[clicca qui per leggere l'intervista]

"Leucemia Adventure" di Yuri Beretta

5 novembre 2019

Con Yuri Beretta ho avuto modo di condividere un paio di palchi nelle occasioni in cui siamo stati entrambi ospiti dello spettacolo dedicato a “Nicovid” di Miky Marrocco nella prima metà del 2014 ma, avendo entrambi caratteri schivi, non ci siamo mai conosciuti bene.
In questi giorni ho letto “Leucemia Adventure”, il suo primo libro uscito pochi mesi fa edito da Edizioni del Faro proprio come “Nicovid” e i miei ultimi due romanzi. Il libro di Yuri è qualcosa di tremendamente sincero, capace di girare al largo da ogni retorica e ogni posa “letteraria”. È, come suggerisce il titolo, il diario di un'esperienza durissima raccontata senza fare sconti con una sincerità disarmante. Ma forse, ancora di più, è un dolcissimo e spietato atto d'accusa verso noi “sani” e il nostro rapporto con la vita, la morte e la malattia.

gli ascolti di novembre 2019

4 novembre 2019

Servono tanto coraggio e un pizzico di follia, per mantenere coerentemente una propria integrità artistica in questi anni in cui l’informazione, anche in ambito musicale, sembra essere fagocitata solo dal gossip e dalla ricerca del click facile. Eppure, per fortuna, gli artisti che scelgono di proseguire a testa bassa lungo il proprio cammino senza badare alle mode e ai numeri continuano a esserci e a sfornare lavori interessantissimi. In queto mese di novembre, con la mia rubrica dedicata agli ascolti del mese sul sito di Rock Targato Italia ho voluto parlare di quattro di loro: Mauro Pelosi, Cesare Basile, Ettore Giuradei e Pieralberto Valli.

[clicca qui per leggere l'articolo]

occhio agli zuccherini

30 ottobre 2019

Ce lo saremmo mai immaginato, noi che abbiamo visto il web esplodere e diventare un mezzo di comunicazione così importante, che alle soglie del 2020 avremmo dovuto preoccuparci seriamente della libertà d'espressione su internet?
Eppure la questione è parecchio delicata e lo diventa sempre di più, soprattutto considerando che la neo eletta commissione europea, dopo la tremenda normativa approvata qualche mese fa con la scusa puramente di facciata della tutela del copyright (che necessiterà ancora di tempo per entrare in vigore ma che difficilmente farà passi indietro), ha già promesso misure sempre più restrittive in merito. Non a caso tutte le piattaforme social stanno già iniziando ad adeguarsi preventivamente e stringere sempre di più le maglie dei loro algoritmi.
Non ci si può nascondere dietro a un dito: i social hanno parecchi aspetti oscuri e hanno fatto molte volte da megafono alla mediocrità umana, ma ancora più spesso sono stati una risorsa preziosa per fare emergere verità importanti e scoprire sprazzi di bellezza a dispetto dell'infima qualità dell'informazione proposta dai media “ufficiali”. Purtroppo però è evidente che, da qualche mese a questa parte, le spinte politiche stanno portando i gestori a regolamentazioni e censure sempre più orientate verso un totale appiatttimento e vuoto ideologico, e la cosa dovrebbe preoccuparci non poco. Viviamo anni molto complessi: occorre tenere sempre gli occhi bene aperti e, per quanto banale possa essere dirlo, non fidarsi mai delle apparenze. "Occhio agli zuccherini", diceva il saggio.

a proposito di supersuono

24 ottobre 2019

Supersuono è un personaggio che gira fra i miei appunti da anni. Era già comparso di sfuggita ne “L'uomo a pedali”, ma la sua presenza faceva solo da sfondo a un momento transitorio, per cui da tempo reclamava uno spazio tutto suo in un racconto e mi sembrava giusto darglielo proprio nell'anno del decennale di quel romanzo.
Ha uno sguardo sul mondo disilluso ma al tempo stesso giocoso che gli invidio, e forse anche per questo l'ho spesso sfruttato nei miei spettacoli come una sorta di jolly. Quando c'era una scaletta da riequilibrare oppure qualche storia da sostitutire perché, per qualsiasi ragione, all'ultimo momento non mi andava più di raccontarla, “Supersuono” è stato in diverse occasioni la carta giusta da ripescare, sempre improvvisando e senza mai dargli una forma definitiva.
Ora una forma più o meno definitiva la ha e tutti possono leggerla fra le mie "Storie Contromano".

[clicca qui per leggere il racconto]

scarica gratis "supersuono"

21 ottobre 2019

Da oggi è possibile leggere e scaricare gratis un mio racconto intitolato "Supersuono". Parla di un personaggio bizzarro a cui sono piuttosto affezionato. Forse un vagabondo o forse qualcos'altro. Di certo un individuo che prova, in modo genuinamente inconsapevole, a insinuare una piccola goccia di poesia nel muro di un mondo completamente ripiegato su sé stesso.

[clicca qui per leggere il racconto]

 

The Niro, Jeff Buckley e De André

17 ottobre 2019

Nel gennaio del 2005 mi trovai a organizzare una serata tributo a Fabrizio De André al Pow Wow, un locale di Milano che non esiste più ormai da parecchio tempo. Fu un evento molto sentito che coinvolse diversi musicisti ma anche pittori, attori e scultori.
Qualche mese prima, al MEI, mi imbattei in un giovane romano di nome The Niro che mi fece avere il suo demo e mi ricontattò poi per partecipare all'evento. Ricordo che inizialmente cercai di frenarlo spiegandogli che aveva poco senso venire gratis da Roma a Milano per suonare due cover, ma alla fine mi lasciai convincere dal suo entusiasmo e dal fatto che era davvero bravo. Venne in treno con la chitarra in spalla e, se non ricordo male, lo feci suonare a inizio serata.
Qualche giorno fa è uscito un album intitolato “The complete Jeff Buckley & Gary Lucas songbook". È un progetto con cui Gary Lucas, storico collaboratore di Jeff Buckley, dà nuova vita alle canzoni scritte a suo tempo con Jeff, fra cui cinque inediti. Alla voce c'è The Niro, che nel frattempo ha ovviamente fatto anche un sacco di cose importanti.
Mi fa piacere che ogni tanto la passione sincera possa portare a risultati importanti e far volare anche dall'altra parte dell'oceano.

Frank Vandenbroucke

12 ottobre 2019

Il 12 ottobre di dieci anni fa moriva Frank Vandenbroucke, forse il più grande talento incompiuto del ciclismo moderno. Ricordo che un paio di settimane dopo la sua scomparsa avevo una presentazione de “L'uomo a pedali” in un circolo in Brianza e ho praticamente parlato solo di lui anziché del mio romanzo. Mi sembrava ci fossero delle somiglianze, fra lui e il protagonista del libro. E probabilmente, in qualche modo, c'erano davvero.
Di Vandenbroucke mi piace ricordare soprattutto il famoso aneddoto sul fatto che, durante uno dei suoi tanti periodi di inattività per problematiche varie, pur di non stare lontano dalla bicicletta partecipava sotto falso nome alle gare dei cicloamatori di provincia, dileguandosi dal percorso poche centinaia di metri prima del traguardo per non togliere agli altri la gioia di una vittoria che per lui sarebbe stata troppo facile. Dopotutto “vincere o perdere è solo un dettaglio assolutamente insignificante”, diceva il protagonista del mio romanzo. E per alcune persone davvero il mondo riesce a trovare una prospettiva sensata solo quando lo si guarda dalla sella di una bicicletta.

i colori dell'autunno 2019

10 ottobre 2019

Ancora una volta, insieme ai ragazzi di Divinazione e Rock Targato Italia, abbiamo voluto celebrare il cambio di stagione con una playlist su Spotify: “I colori dell'autunno 2019”.
Abbiamo pescato a piene mani fra le uscite discografiche italiane più interessanti di questi ultimi mesi ma devo ammettere che, a livello personale, la cosa che mi fa più piacere è aprire questa serie di canzoni con il brano che segna il ritorno di un artista prezioso come Mauro Pelosi dopo ben 40 anni di silenzio.
In scaletta, oltre a Pelosi, abbiamo inserito canzoni di: Tv Lumière, Effenberg, Frigo, Ginevra Di Marco & Cristina Donà, Paola Russo, Andrea Cassese, Giancarlo Frigieri, Phomea, Gianluca Gill, Succi, I Rumori Di Via Silvio Pellico, Megàle, Levia, Levante, Andrea Cassetta, Il Terzo Istante e Daniele Brusaschetto.

[clicca qui per leggere la presentazione]

gli ascolti di ottobre 2019

7 ottobre 2019

A volte la rubrica mensile sugli ascolti consigliati rischia di farmi venire l'ansia del tempo che passa troppo in fretta: mi sembra di avere appena chiuso l'articolo del mese precedente e mi ritrovo già a dover pensare a quello nuovo.
In ogni caso, anche in questo ottobre torno a suggerire quattro dischi recenti sul sito di Rock Targato Italia. Questa volta parlo di Giovanni Succi, Daniele Brusaschetto, Andrea Cassetta ed Effenberg.

[clicca qui per leggere l'articolo]