Blog

i colori dell'inverno

25 gennaio 2019

Ormai ci abbiamo preso gusto. Dopo "I colori dell'estate" e "I colori dell'autunno", insieme ai ragazzi di Rock Targato Italia abbiamo creato una terza playlist, "I colori dell'inverno", disponibile su Spotify da oggi.
Credo sia una bella fotografia di quanto di buono si può ascoltare in Italia in questi mesi spaziando fra rock, canzone d'autore, new-wave, punk, elettronica e pop. Dentro ci sono canzoni di Caso, Galoni, Giulio Casale, Qualunque, Ground Control, Giorgio Canali, Francesco Sbraccia, La rappresentante di lista, Roberto Casanovi, Amandla, Mercalli, Diaframma, Magar, Simona Norato e Tum.

gli ascolti di gennaio 2019

15 gennaio 2019

In quale direzione soffi il vento in questo 2019 lo devo ancora iniziare a capire. In attesa di scoprirlo, però, riprendiamo qualche vecchia consuetudine suggerendo tre bei dischi sulle pagine di Rock Targato Italia. Oltretutto mi fa piacere inaugurare l'anno parlando di tre album davvero belli e importanti: le nuove uscite di Galoni, Giulio Casale e Organico Ridotto.

[clicca qui per leggere l'articolo]

vent'anni senza fabrizio

11 gennaio 2019

Vent'anni fa ci lasciava Fabrizio De Andrè. Avrei voluto scrivere qualcosa su di lui ma di parole se ne stanno spendendo già tante in queste ore e probabilmente Fabrizio sarebbe il primo a essere irritato dall'immagine accomodante ed educlorata di lui che stanno tramandando i media, così lontana dall'anarchico controverso e irrequieto che era. Per questo ho pensato di lasciare da parte qualunque discorso e ricordarlo semplicemente ripescando il video del piccolo omaggio che ho provato a rendergli un mese fa sul palco del Legend di Milano recitando a mio modo le parole di uno dei suoi brani più crudi e dolorosi. Un omaggio imperfetto, sentito ed emozionato.

aspettando il 2019

28 dicembre 2018

I bilanci non li ho mai saputi fare ma, per qualche motivo inconscio, alla fine di ogni anno sento sempre una vocina che mi sussurra all’orecchio che è necessario provare a tracciarne uno.
Il 2018 è stato un anno in cui ho l’impressione di avere camminato a passi lentissimi, come quando avanzi su un lago ghiacciato cercando a ogni movimento di capire dove mettere i piedi. Però ci sono state diverse cose interessanti e i cinque racconti della serie Storie Contromano hanno tracciato una via che sicuramente, quando sarà necessario, proseguirà.
Dal 2019 non ho proprio idea di cosa aspettarmi. Di certo, se c'è un proposito da fare, mi piacerebbe ritornare a scrivere con un po’ più di continuità, che è la cosa che, a dispetto delle apparenze, negli ultimi anni mi è mancata maggiormente.

buon natale 2018

21 dicembre 2018

"Fa bene a momenti tornar bambini, e più che mai a Natale, ch’è una festa istituita da Dio fattosi anch’egli bambino." (C.Dickens)

Buon Natale a tutti!

"annarella" al legend

19 dicembre 2018

Mercoledì scorso la mia performance al Legend di Milano si è conclusa così: con un piccolo sentitissimo omaggio a Giovanni Lindo Ferretti e ai CCCP. “Annarella” è sempre un gioiellino di pura emozione.

reinterpretando i miei maestri

17 dicembre 2018

Ci sono periodi in cui sento il biogno di staccarmi un po’ dai miei personaggi e dalle storie che racconto abitualmente. Così il ritrovarmi a partecipare a una manifestazione come quella del 12 dicembre al Legend di Milano è stata una bellissima occasione per lasciare da parte i miei scritti e costruire uno spettacolo completamente nuovo affidandomi alle parole dei miei maestri, reinterpretando a mio modo testi di Piero Ciampi, di Fabrizio De André, di Giulio Casale e di Giovanni Lindo Ferretti.
La serata è stata, come previso, una vera festa con tanti amici vecchi e nuovi, e mi ha fatto davvero piacere ritrovare l’intelligenza di Jack Anselmi, l’intransigenza di Paolo Pelizza,  la purezza di Alia, la poesia cruda di Massimiliano Morelli e Tony Balsamo, il virtuosismo vocale di Andrea Devis, l’energia della Massimo Francescon Band, la spontaneità de Lo Stato delle Cose, il talento di Giò Manzoni e anche l’inaspettata verve di Guajiro. È stata davvero una preziosa boccata d'ossigeno e un importante momento di scambio e condivisione.

1958-2018: la nuova compilation di rock targato italia

14 dicembre 2018

Sulla bella serata di mercoledì al Legend devo ancora riordinare le idee. Nel frattempo però su IlGiorneleOff è stato pubblicato un articolo in cui presento la nuova compilation di Rock Targato Italia (in uscita fra una settimana): s'intitola "1958-2018: sessant'anni di rock italiano" e rappresenta una sorta di ponte fra i pionieri della prima ondata rock'n'roll che scosse il nostro Paese a partire dalla fine degli anni '50 (Celentano, Tony Dallara, I Campioni, Battiato, Tenco e Jannacci) e i protagonisti dell'ultima edizione del concorso.

[clicca qui per leggere l'articolo]

la nostra festa sul corriere della sera

12 dicemrbe 2018

Anche sul Corriere Della Sera di oggi si parla dell'evento di stasera al Legend di Milano. Per l'occasione sto preparando un'esibizione breve ma molto particolare. Sarà una bella festa e sarà un piacere condividere il palco con tanti amici.


 

il 12 dicembre a milano

9 dicembre 2018

Il 2018 volge ormai al termine e, proprio poco prima delle feste, arriva l'occasione per tornare su un palco, abbracciare qualche amico e celebrare tutti insieme il percorso che ognuno ha fatto in questi dodici mesi.
L'appuntamento è mercoledì (12 dicembre) alle 21.15 al Legend Club di Milano, in occasione della presentazione della nuova compilation di Rock Targato Italia. Oltre a me ci saranno Alia, Jack Anselmi, Massimo Francescon, Andrea Devis, Lo Stato Delle Cose, Paolo Pelizza, Massimiliano Morelli, Gio Manzoni e Marco Bilico. Canzoni, racconti, poesie, ricordi, dipinti e soprattutto tanti volti amici.
Sarà una vera festa all'insegna dell'arte, della condivisione e della contaminazione artistica.

[clicca qui per leggerre il comunicato con tutti i dettagli]