artisti o intrattenitori?

21 aprile 2020

"Sono un artista o un intrattenitore?" Questa è la domanda principale che chi suona o scrive dovrebbe porsi.
Qualche giorno fa sono stato intervistato dal mio amico e collega Paolo Pelizza. L'intervista, nata con l'intento di presentare il mio percorso ai lettori della sua rubrica "Le visioni di Paolo", si è trasformata in una lunga chiacchierata in cui abbiamo parlato dei giorni che stiamo vivendo, della cattiva informazione e di quale dovrebbe essere il ruolo di un artista in un momento così delicato. Paolo ha poi messo ordine nelle tantissime cose che ci siamo detti e l'articolo è uscito oggi sul sito di Rock Targato Italia all'interno dello spazio ("Le visioni di Paolo", appunto) in cui periodicamente parla di musica, cinema o attualità con il suo sguardo attento e mai banale da mente fervida quale è.

[clicca qui per leggere l'intervista]