donne, gocce d'acqua e vecchi personaggi

13 agosto 2020

Da qualche giorno è disponibile l’antologia “Donne”, edita da A&A di Marzia Carocci Edizioni. Si tratta di un insieme di racconti e poesie, firmati da autori lontani fra loro, che esplorano diverse sfumature dell’universo femminile. All’interno c’è un mio brevissimo racconto intitolato “Tranne le gocce d’acqua”.
La raccolta sarebbe dovuta uscire in primavera e avrebbe dovuto essere celebrata con una bella giornata a Firenze ma il mondo, come sappiamo, ha poi deciso che tutto andasse diversamente.
Nel mio racconto ho pensato di andare a ripescare la protagonista di “In fondo ai suoi occhi”, un mio romanzo che fra qualche mese compirà dieci anni. Ogni tanto è divertente giocare a mischiare un po’ le carte. In ogni caso credo sia un racconto molto delicato che, a suo modo, cerca di trasmettere una certa serenità provando a intuire i contorni di un equilibrio decisamente femminile fra forza e fragilità.