due chiacchiere necessarie con pieralberto valli

22 ottobre 2020

So bene che “necessario” è uno degli aggettivi più abusati quando si tratta di descrivere un’opera di qualunque tipo, però è proprio il termine che mi è venuto in mente leggendo “Trilogia della distanza” di Pieralberto Valli: una raccolta di tre racconti distopici che riescono nell’impresa di riflettere in modo profondo, dolente e per nulla didascalico sul tragico periodo che stiamo vivendo. Dopo aver letto il libro e averci riflettuto a lungo mi è venuta voglia di fare due chiacchiere con l’autore, che stimo già da parecchio tempo per i suoi lavori in ambito musicale, e ne è uscita un’intervista pubblicata oggi sul sito di Rock Targato Italia. La lettura sia del libro che dell’intervista è vivamente consigliata.

[clicca qui per leggere l'intervista]