Erasmo
Due amici attraversano a piedi una piazza mentre, a pochi metri da loro, un gruppo di studenti manifesta in modo ordinato per il mantenimento dello status quo.
Solo pochi istanti che delineano un mancato scontro generazionale fra chi è ormai rabbiosamente rassegnato alla propria sconfitta e chi, non sapendo ancora di avere già perso in partenza, continua a sventolare con entusiasmo proprio le bandiere di chi gli sta rubando il futuro. Uno strano capovolgimento di ruoli figlio del caos di questi anni.

    

Leggi anche le altre Storie Contromano: