le stelle di Rock Targato Italia 2021

14 dicembre 2021

Dopo avere annunciato un paio di settimane fa i vincitori di quest’edizione del concorso dedicato ai musicisti emergenti, ieri i ragazzi di Rock Targato Italia hanno comunicato anche gli artisti a cui sono state assegnate le targhe speciali, che da qualche anno vengono assegnate ai protagonisti più interessanti della musica italiana.
Il riconoscimento per il miglior album dell’anno è andato a “Reset” dei Bachi da Pietra, un disco caustico e spigoloso che risponde bene per le rime all’asprezza di questa strana epoca, mentre quello come artista rivelazione è stato assegnato a I Fasti, che con la loro ironia pungente e la loro elettronica distorta hanno saputo reinventare il teatro canzone in chiave postmoderna. A questi si aggiunge la targa, già annunciata qualche tempo fa, a I Dischi Del Minollo come migliore etichetta dell’anno, che credo sia il meritato riconoscimento anche a tanti anni di coraggioso lavoro nell’underground più polveroso.
Come ha giustamente scritto Francesco Caprini nel comunicato stampa ufficiale: “La nostra curiosità è complicata, viaggia su strade poetiche con musiche personali e panorami illuminati da finestre aperte all’universo intero.”