"l'uomo a pedali" secondo anna esposito

5 aprile 2021

"Sergio è un bambino ma poi ragazzo e uomo, molto sensibile, tormentato, con mille domande che a volte rimangono senza risposte": con queste parole la book blogger Anna Esposito definisce il protagonista de "L'uomo a pedali" in una bella recensione pubblicata proprio oggi sulla sua pagina.

Nota ciclistica a margine: quanto si sarebbe diverito Sergio a veder correre Mathieu Van Der Poel? Sono piuttosto sicuro che la sfrontatezza e la meravigliosa follia del campione olandese avrebbero conquistato anche il mio protagonista.

[clicca qui per leggere la recensione]