"L'uomo a pedali" secondo Matteo Stefano Tagliavanti

I libri sono una cosa strana: seguono un percorso tutto loro e vivono per sempre nella loro realtà. Forse è anche questa la loro forza. Così, nel cuore di questo autunno sempre più incerto, “L’uomo a pedali” torna a far parlare di sé grazie al giovane blogger Matteo Stefano Tagliavanti che l’ha recensito in modo lusinghiero sulla propria pagina definendolo come “una storia che non verrà dimenticata facilmente”.

[clicca qui per leggere la recensione]