parlando di apriscatole

28 febbraio 2019

La serata di “Apriscatole”, nonostante un paio di giustificate defezioni dell'ultimo momento, è andata ben oltre le aspettative. Portare un evento dedicato all'ascolto attento, con musica d'autore e poesia, in un contesto rock come il Legend di Milano era sicuramente una scommessa, ma la risposta è stata splendida con una grande sintonia fra tutte le persone coinvolte e un pubblico attentissimo anche nei momenti più impegnativi.
Artisticamente si sono viste cinque performance di alto livello, con l'eleganza intimista di Icio Caravita, la poesia cruda e intensa di Luca Barachetti, la verve cantautoriale di Andrea Robbiani, le riflessioni mai scontate di Paolo Pelizza e il talento genuino di Luca Il Cairo Zaliani.
Da parte mia, non posso che fare i complimenti a tutti gli artisti coinvolti e ringraziarli per la grande disponibilità e la voglia di esserci che hanno dimostrato. E ovviamente grazie a Francesco Caprini e allo staff di Divinazione per aver ideato tutto questo e avermi voluto al loro fianco.
Un'esperienza assolutamente da ripetere.