sulla linea di partenza

4 marzo 2020

Eccolo qui, “L’uomo a pedali” nella nuova veste targata Edizioni del Faro. Fra pochi giorni sarà acquistabile ovunque, anche se in realtà su molti siti è già ordinabile in questo momento e sulle piattaforme più importanti c'è persino l'ebook già disponibile.
Non è un libro sul ciclismo. È un romanzo in cui l’amore del protagonista per la bicicletta diventa la metafora di tutte le passioni significanti che ognuno può vivere e del senso di smarrimento che si può provare quando qualcosa di vitale viene a mancare. O forse è solo la storia di un ragazzo che si è sempre fatto troppe domande ed è riuscito a intravedere qualche risposta solo negli istanti in cui ha provato a guardare il mondo da dietro il manubrio di una bicicletta, anche se poi la vita l'ha portato lontano anche da lì.
Rimettere mano a questa storia dopo diversi anni mi ha dato davvero delle ottime sensazioni e mi ha fatto capire che il romanzo ha ancora molto da dare, dunque mi avvicino a questa nuova pubblicazione con tanta curiosità di scoprire dove il libro e la strada vorranno portarmi questa volta.