turisti ignoti

10 dicembre 2014

Non mi era mai capitato, in questo periodo dell'anno, di vedere Roma con una veste così poco natalizia, senza nemmeno lo storico mercatino di piazza Navona. E' come se l'amministrazione della Capitale, come in un film di Walt Disney, avesse deciso di cancellare il Natale. In compenso la mia trasferta romana è stata probabilmente una delle più allegre e spensierate di sempre: è stata l'occasione, oltre che per perdermi per qualche ora nell'abituale caos dolce della fiera e stringere qualche mano, per confrontarmi con lo staff di Edizioni Del Faro e definire un futuro ormai prossimo, ma soprattutto per staccare la spina da tutto per un paio di giorni, abbandonarmi ai sorrisi e agli incontri imprevisti che Roma sembra sempre riservarmi, e giocare anche a fare il turista con una guida decisamente fuori dagli schemi. Ci voleva.